27/07/2018 - 15/09/2018 Clicca qui per vedere l‘Asta n° 73 Sabato 15 Settembre ore 17.30 presso la Galleria Arte Capital di Brescia. Catalogo disponibile su richiesta - info@artemoderna.com DIRITTI D‘ASTA 22% Tel.+39 030 375 2682 Fax+39 030 42701-+393385689569
 

COPPEDGE FERN ISABEL
 
ARTISTA OPERE MOSTRE IN ASTA
 

Felci Isabel Kuns Coppedge (1883-1951)

Fern Isabel Coppedge nasce nel luglio del 1888. Lei è stata sollevata nella fattoria di famiglia vicino a Decatur, Illinois con cinque sorelle e un fratello. A tredici anni, si trasferisce in California con una sorella maggiore ed ebbe le prime esperienze con l‘arte. Ci ha visitato gallerie d‘arte per la prima volta e cominciò ad interessarsi alla pittura, quando la sorella ha iniziato a studiare acquerello. Da questa giovane età, fu ispirato dalla scintillante luce del sole riflessa sulla neve e sul mare, e le grandiose possibilità creative.
Dopo il ritorno del Midwest, Coppedge McPherson ha studiato al College e ha poi l‘Università del Kansas. Dal 1908-1910, ha proseguito gli studi frequentando l‘Istituto d‘Arte di Chicago. Ha inoltre studiato con Vincent Dumond e William Merritt Chase a New York presso la Arts Student League. Nel 1917 dopo essersi trasferito in Pennsylvania, Coppedge è stato accettato alla mostra annuale della Pennsylvania Academy of Fine Arts. A PAFA, Coppedge studiato con Daniel Garber e Henry Snell ed è diventato un membro della Philadelphia Dieci. Era un membro di questo gruppo influente 1922-1935.
In qualità di paesaggista, Coppedge Fern dipinto i villaggi e le fattorie di Bucks County, Pennsylvania spesso ricoperte di neve, così come le scene porto di Gloucester, Massachusetts, dove ha trascorso la sua estate. Coppedge primi lavori, influenzata da American impressionismo, è stato caratterizzato da colori brillanti e attenzione per gli effetti della modifica luce su un paesaggio. Coppedge era noto per sfidare gli elementi in suo cappotto di pelle d‘orso e dipingere con le dita congelate, creando alcune delle sue più ammirate Bucks County scene d‘inverno. Ha lavorato direttamente dalla natura e legherebbe la sua tela a un albero, durante le tempeste invernali. Lei spesso abbozzato e dipinto dal sedile posteriore della sua auto. E ‘stata considerata come "qualcosa di carattere locale", come indicato nella descrizione di una revisione 1933 mostra da Elizabeth Arnold. Ha trascorso gran parte della sua vita in Pennsylvania, dove è stata associata con la Scuola Nuova Speranza di Impressionismo americano, la compagnia dell‘anello Pennsylvania Academy of Fine Arts, e il Philadelphia Art Alliance, e quello che divenne noto come il movimento Pennsylvania Impressionismo.
Durante la sua carriera artistica ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui la Medaglia Shillard a Philadelphia, una medaglia d‘oro dalla Esposizione di successi donna, un‘altra medaglia d‘oro del Club Plastics di Philadelphia, e il Kansas City HO Dean Premio per il Paesaggio. Era un membro di diverse organizzazioni d‘arte di primo piano tra cui il Philadelphia Art Alliance, la Art Students League di New York, Philadelphia e il Dieci.
Coppedge Fern è morto nella sua casa a New Hope il 12 aprile 1951. I suoi quadri appesi in molte collezioni private e musei, tra cui il James A. Michener Art Museum.

Belle Arti di Ackerman è attivamente l‘acquisto di opere di Ferns Isabel Kuns Coppedge.

 
 
Archiviazione Ragionata
 
Galleria arte capital
 
Clicca qui x info www.artecapitalitalia.com.
 
Asta mostran°41 Arte Moderna.com..
 
Video Arte Capital-
 
Artemoderna.com Casa d'Aste
Presso la galleria ArteCapital viale Venezia, 90 -25123 Brescia
Tel.: 030 37 52 682 Fax.: 030 42701 Cell. 3385689569
Partita Iva : 04300890961
 
Home | Modulistica | Chi Siamo | Le Aste | Compra Subito | Aggiudicazioni | Artisti | Contatti | Registrazione | Link | Riservata

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"