07/05/2018 - 30/06/2018 Clicca qui per vedere l‘Asta n° 72 Sabato 30 Giugno ore 17.30 presso la Galleria Arte Capital di Brescia. Catalogo disponibile su richiesta - info@artemoderna.com DIRITTI D‘ASTA 22% Tel.+39 030 375 2682 Fax+39 030 42701-+393385689569
 

GUIDI VIRGILIO
 
ARTISTA OPERE MOSTRE IN ASTA
 

Artisti Guidi, Virgilio ( 1891 - 1984 ) CENNI BIOGRAFICI 1891 Nasce a Roma 1912-1913 Dopo gli studi all‘Istituto Tecnico ed all‘Accademia delle Belle Arti di Roma (studi peraltro non completati per dissensi con i professori) inizia a dipingere con continuità e ad esporre. Rappresenta principalmente paesaggi romani con un‘appassionata ricerca sulla luce, tema che lo accompagnerà tutta la vita. 1915-1920 Continua a dipingere figure, ritratti e paesaggi, ma le gravi difficoltà economiche della sua famiglia gli impongono di assumere vari incarichi, come decoratore e disegnatore. Espone nel 1915 nella III Secessione Romana 1921-1925 Espone alle Biennali veneziane del 1922 e 1924 ed inizia a vendere i suoi dipinti. Entra in contatto con gli artisti e gli uomini di cultura di Roma (de Chirico, Ungaretti, Cardarelli, Roberto Longhi). 1926-1930 Partecipa alle Mostre del Novecento Italiano alla Permanente di Milano nel 1926 e 1929. Nel 1927 è chiamato alla cattedra di pittura all‘Accademia delle Belle Arti di Venezia, ove si trasferisce con la moglie. Partecipa alla Biennale del 1928, non senza polemiche e contrasti. Non piace a molti, infatti, il suo atteggiamento polemico rivoluzionario ed innovatore, che lo porta ad occupare con un gruppo di allievi, nel 1930, una villa per fondarvi una libera scuola di cultura moderna. 1932-1940 E‘ in contatto con de Pisis e con i pittori della Scuola Romana. Nel 1935, a seguito dell‘ostilità dell‘ambiente veneziano, si trasferisce a Bologna, dove insegnerà all‘Accademia. Espone alla Biennali del 1936 e 1940 (sala personale). 1941-1946 Durante la guerra à prima a Bologna poi, all‘avanzare del fronte, nuovamente a Venezia, che raggiunge da Bologna in bicicletta. La sua famiglia è a Roma. 1947-1950 A Venezia è in contatto con Afro, Turcato, Vedova e Pizzinato. Si interessa ai problemi dello spazio e realizza marine che sono puri piani di colore, e Figure nello spazio. Espone alla Biennale del 1948. Nel 1950 aderisce allo Spazialismo, animato da Lucio Fontana. 1950-1970 Come sua abitudine, dipinge per cicli. Realizza le Figure nello spazio, Angoscia, Presenze, Marine nel 1952-1955, poi le Figure emblematiche (1957), Tumulti (1960), Architetture cosmiche (1961), Grandi occhi (1963). Ha sale personali alle Biennali del 1954 e 1964. Presenta un‘ampia antologica a Venezia (Ala Napoleonica del Comune) nel 1962 ed una a Bologna (Museo dell‘Archiginnasio) nel 1971. Muore a Venezia nel 1984. BIBLIOGRAFIA SCELTA R. Tassi, Virgilio Guidi - Opere dal 1924 al 1981, cat. Argenta, 1981 AA.VV., Virgilio Guidi 1912-1948, cat., Castello Estense, Mesola, 1987 AA.VV., Virgilio Guidi, Mazzotta, 1991

 
 
artinterni.com N° 24...
 
Galleria arte capital
 
Chrlotte ritzow Asta n°31
 
ASTA N°36 ARTINTERNI.COM...
 
info@renatonatalechiesa.com
 
Artemoderna.com Casa d'Aste
Presso la galleria ArteCapital viale Venezia, 90 -25123 Brescia
Tel.: 030 37 52 682 Fax.: 030 42701 Cell. 3385689569
Partita Iva : 04300890961
 
Home | Modulistica | Chi Siamo | Le Aste | Compra Subito | Aggiudicazioni | Artisti | Contatti | Registrazione | Link | Riservata

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"