TORALDO FRANCESCO
 
ARTISTA OPERE MOSTRE IN ASTA
 

1960 Francesco Toraldo nasce a Catanzaro il 9 novembre. 1974 Spesso si reca nello studio del padre Enzo, pittore romantico figurativo. Il genitore lo avvia ai primi rudimenti dell’arte. Si iscrive al Liceo Artistico di Catanzaro, ma frequenta i corsi solo per un anno. 1975 Dopo aver abbandonato la scuola lavora nello studio del padre e intraprende seriamente a esercitarsi nel disegno e nella pittura. 1975 1992 Continua ad affiancare il padre nel suo mestiere di pittore e in seguito si dedica ad attività differenti, lontane dall’arte. Espone a Genova, Roma e Lecce. Solo quando si trasferisce in Sicilia comincia a maturare il Forte bisogno di dipingere per sé in forma Autonoma. In Sicilia subisce il fascino di Renato Guttuso e Toraldo inizia a muoversi su una tavolozza che lo avvicina al grande artista di Palermo. Benché per vivere svolga un altro lavoro, la pittura assorbe quasi tutte le sue energie. 1993 La sua prima personale a Catania alla Galleria Lemonade ottiene un buon successo di critica e di pubblico. Seguono le mostre a Chianciano Terme (SI) alla Galleria d’arte Chianciano e, sempre a Catania a Palazzo del Toscano. 1995 1997 Si susseguono numerose esposizioni; a Tirrenia (PI) alla Galleria d’arte Continental; a Roma insieme al Gruppo Alternativo Via Margotta e ancora a Catania alla Galleria d’arte Il Cortile. Quindi Toraldo è invitato all’Accademia Federiciana. Poi va a Roma presso l’Accademia d’Arte Moderna. Gli viene affidata la realizzazione di un’opera per la chiesa Maria Immacolata di Pedara in provincia di Catania. 1998 Il Museo d’Arte Sacra di Rivisondoli (l’Aquila) lo invita a realizzare un’opera per l’istituenda Pinacoteca nella quale già sono presenti opere di Norberto, Terruso, Faccincani, Alinari. E’ a Tokio al Miyako Center. Prosegue l’attività espositiva a Catania alla Galleria d’arte Cefaly. 2000 Inizia a collaborare con le Gallerie d’arte Calcagno 2001 2002 Espone sempre a Catania alla Galleria d’arte Artesia. E’ invitato a Ginevra all’Europ’ Art. Inizia il periodo delle Fiere d’arte. La prima fiera: Arte Contemporanea Forlì Fiera, a Forlì. 2003 Prima esposizione all’estero a Toulouse (Francia) alla Galerie Alain Daudet. Quindi Toraldo è a Catania all’Achab cafè. Conosce il Mercante d’arte Franco Pincelli con il quale inizia un importante rapporto di collaborazione artistica. Segue l’esposizione a Pescocostanzo (AQ) con Mediart Arte contemporanea. In seguito è presente ad Arte Padova 2003. 2004 Continuano numerose le mostre e le Fiere in Italia. A Bitonto (BA) alla Galleria d’arte Graziart; alla Fiera di Parma, Arte Parma 2004; quindi a Viterbo a VitArte e di seguito a Lugano al MercArt. Poi è a Perugia, alla Galleria d’arte Il Gianicolo e a Pescocostanzo (AQ) al Palazzo Colecchi e a Porto San Giorgio (AP) alla Galleria d’arte Imperatori. Partecipa ad Arte Padova 2004 e a Bari all’Expo Arte 2004. 2005 Espone a Cosenza alla Galleria d’arte Dora Marano. Poi è a Catanzaro al Centro Culturale Fontana Vecchia e a Viterbo a VitArte 2005. Poi va a Catanzaro alla Galleria d’arte Verduci. Viene invitato a Reggio Calabria alla Galleria d’arte Serraino e partecipa a Palermo a MediArte 2005. Su invito del Presidente dell’Ente Manifestazioni Pescaresi, Lucio Fumo, realizza Rosso Jazz , una raccolta di 40 opere inedite. La mostra è inserita nel XXXIII Festival Internazionale del Jazz di Pescara 2005.

 
 
ASTA 23 ARTEMODERNA
 
Charlotte Ritzow - Official Homepage
 
artinterni.com N° 24...
 
Domenica Asta n° 44 ora 17,30 22/02/2015 Clicca qui x info www.artinterni.co
 
Gatalogo asta n 23 arte
 
Artemoderna.com Casa d'Aste
Presso la galleria ArteCapital viale Venezia, 90 -25123 Brescia
Tel.: 030 37 52 682 Fax.: 030 42701 Cell. 3385689569
Partita Iva : 04300890961
 
Home | Modulistica | Chi Siamo | Le Aste | Compra Subito | Aggiudicazioni | Artisti | Contatti | Registrazione | Link | Riservata

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"