10/10/2018 - 05/11/2018 Clicca qui per vedere l‘Asta n° 74 Lunedi 5 Novembre ore 17.30 presso la Galleria Arte Capital di Brescia. Catalogo disponibile su richiesta - info@artemoderna.com DIRITTI D‘ASTA 22% Tel.+39 030 375 2682 Fax+39 030 42701-+393385689569
 

CHWISTEK LEON
 
ARTISTA OPERE MOSTRE IN ASTA
 

Leon Chwistek,13. giugno 1884 a Cracovia morto 20. agosto 1944 in Barwisze vicino a Mosca in Unione Sovietica.) - Pittore polacco, filosofo, matematico e teorico dell‘arte.
Era il figlio di Bronislaw ed Emilia Majewski. Bronislaw Chwistek è stata presa medico. Aprì uno dei primi impianti idroterapia in villa Zakopane "Gerlach" Krupówki. Sua madre era una pianista e un pittore, allievo di Jan Matejko e Karol Mikulski.

Ha trascorso la sua infanzia Chwistek a Zakopane. Qui conobbe e divenne amico di Stanisław Ignacy Witkiewicz, Bronislaw Malinowski, Karol Szymanowski e Tadeusz Szymberskim.

Negli anni 1903-1904 come dell‘annullamento dell‘iscrizione ha studiato presso l‘Accademia di Belle Arti sotto Jozef Mehoffer. L‘Università Jagellonica, ha studiato filosofia e matematica. Nel 1906 ha ricevuto la sua tesi di dottorato su assiomi. Dal 1906, per venti anni, con i viaggi, ha insegnato matematica in un liceo J. Sobieski a Cracovia. Negli anni 1908-1909 ha proseguito i suoi studi di filosofia a Gottinga. Nel 1910 era a Vienna, dove è affascinato pittura veneziana del Rinascimento. Negli anni 1913-1914 ha studiato a Parigi disegno. Lì primo incontro con il lavoro dei cubisti.

Negli anni 1914-1916 è stato nelle file della Prima Brigata.

Nel 1917 ha co-fondato il gruppo di Cracovia "Polish espressionisti", rinominato nel 1919 per Formists. Chwistek era il teorico principale. Dal 1922 ha insegnato matematica presso l‘Università Jagellonica, dove ha abilitato il nel 1928 con la logica matematica.

Ha insegnato, tra gli altri, Jan Kazimierz di Leopoli. Dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale e l‘occupazione di Lviv da parte dell‘Unione Sovietica è rimasto all‘università. Ha anche iniziato a lavorare con la bandiera rossa. 17 Settembre 1940, entra a far parte dell‘Unione degli scrittori sovietici di Ucraina [1].

Nel giugno del 1941, appena prima dell‘ingresso delle truppe tedesche, evacuato da Lviv con le truppe sovietiche.

Dal 1941 al 1943 visse a Tbilisi, dove ha insegnato analisi matematica, dal 1943 e di Mosca. Fu attivo nella Unione dei patrioti polacchi in URSS. Pubblicato nella ZPP organo - "Free Polonia". Morì nel 1944 Barwisze k. Mosca. Le sue ceneri furono sepolte in una fossa comune delle vittime della repressione stalinista Dońskim cimitero di Mosca, una tomba simbolica si trova a Cimitero Rakowicki a Cracovia.

Sua moglie era Olga - Hugo Steinhaus sorella, figlia - (. D A Cracovia nel 2007) Alina Dawidowicz, dottore in matematica, pittore e autore di memorie.

 
 
Lodi Edintorni.
 
N°22 asta artinterni....
 
Asta n° 41 ArtInterni.com
 
Artexpo Gallery....
 
Asta n° 49 A I
 
Artemoderna.com Casa d'Aste
Presso la galleria ArteCapital viale Venezia, 90 -25123 Brescia
Tel.: 030 37 52 682 Fax.: 030 42701 Cell. 3385689569
Partita Iva : 04300890961
 
Home | Modulistica | Chi Siamo | Le Aste | Compra Subito | Aggiudicazioni | Artisti | Contatti | Registrazione | Link | Riservata

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"